ENTERPRISE SERVICES ITALIA S.R.L. (nel seguito DXC) è una società del gruppo DXC Technology, nato nel 2017 dalla fusione di Computer Science Corporation e della divisione Enterprise Services di Hewlett-Packard Enterprise. DXC è una delle maggiori realtà globali del settore dei servizi IT, con oltre 1700 professionisti in Italia, è un gruppo globale e indipendente la cui missione è accompagnare i clienti nel loro percorso di trasformazione digitale, moltiplicando le loro capacità e aiutandoli a sfruttare l’innovazione per trarre beneficio dal cambiamento. DXC può contare su una vasta rete di partner tecnologici (“DXC Partner Network”) tramite i quali è in grado di offrire ai suoi clienti un’offerta digitale ampia e diversificata che include: Sistemi Cloud, Workload, Platforms & ITO, Servizi di Workplace e Mobility, Applicazioni, Consulting, Servizi per il business Sicurezza, Analytics, Software e soluzioni per le aziende. La competenza nelle soluzioni digitali copre tutte le aree IT e sfrutta le tecnologie prodotte da oltre 250 partner leader di mercato. DXC opera in tutti i mercati italiani, PA, Finanza, Industria, Telecomunicazioni e Trasporti e annovera tra i suoi principali Clienti pubblici MIUR, MIT, MEF, MIG, INPS, INAIL, Consip, AgID, Consob, Corte dei Conti, Dipartimento della Protezione Civile e, tra i Clienti privati, Unicredit, Generali, Telecom Italia, Luxottica e BNL. DXC è certificata ISO 9001:2015, ISO/IEC 20000-1:2011, ISO/IEC 27001:2013.

 

KPMG ADVISORY S.P.A. (nel seguito KPMG) con circa 1.340 professionisti è una delle principali Società di Management Consulting in Italia operante nei settori della consulenza direzionale, finanziaria, organizzativa e informatica. La mission di KPMG è migliorare il business dei propri clienti garantendo risultati significativi e misurabili. Lo stile di relazione è rappresentato da percorsi comuni con il cliente, dalla creazione di un autentico rapporto di partnership e da una grande attenzione al trasferimento di know-how per l’effettiva creazione di valore. Il modello operativo adottato nella fornitura di servizi di consulenza, nasce da una matrice di competenze che consente di mettere in campo ogni volta una squadra eterogenea, costituita da specialisti di settore, di funzione, di tecnologia, in grado di garantire una fornitura di eccellenza progettata su misura in base alle caratteristiche di ciascun progetto. KPMG è leader nazionale nel settore sanità, disponendo di una Business Unit interamente dedicata e composta da numerosi professionisti fornendo agli Enti del SSR, alle Regioni e al Ministero della Salute, gli strumenti necessari per navigare nell’attuale fase di profonda evoluzione del Sistema Sanitario Nazionale. KPMG ha realizzato oltre 200 progetti in Sanità, erogando servizi nelle aree contabile, amministrativa, strategica, organizzativa e gestionale in progetti di livello nazionale (Ministeri), regionale (Regioni) e locale (Enti).

 

EXPRIVIA S.P.A. (nel seguito Exprivia) è la società capogruppo del gruppo Exprivia ed opera con oltre 2.000 dipendenti distribuiti tra le 10 sedi italiane e le 14 sedi estere. Fatturato 2016 di circa 150 milioni di euro. Le strutture operative sono organizzate con una Factory distribuita che vede nelle sedi di Molfetta, Milano e Roma i centri principali con strutture di sviluppo (ambiti Open, SOA, IBM, Oracle, Informatica, Microsoft, SAP, ecc.) e di erogazione di servizi di Application Management. Exprivia dispone di diversi Centri di competenza specifici (ERP ed Extended ERP, Big Data & Analytics, Infrastructure & System Management, ecc.) supportati da una Unità di Ricerca (Innovation Lab) costituita nel 2006 e dotata di personale specializzato e distribuito sulle varie sedi aziendali (Roma, Milano e Molfetta). Una specifica Business Unit è dedicata allo sviluppo del mercato Sanità. Conta circa 350 specialisti tra dipendenti e collaboratori e dispone di soluzioni su tre linee principali di offerta: governo regionale e di area vasta, con il sistema informativo Edotto; sistemi clinico-sanitari per strutture sanitarie pubbliche e private, con la suite e4cure (moduli CUP, CCE ambulatoriale e di reparto, repository clinico, RIS/PACS, repository di immagini, tracciati biometrici e documenti, prescrizione elettronica, gestione privacy, refertazione vocale); sistemi informativi socio-assistenziali: ADI, Assistenza Residenziale, Protesica, app e dispositivi medici per le cure domiciliari. La struttura di Produzione e Delivery è organizzata in diverse Service Line e Solution Line a loro volta organizzate in Centri di Competenza.

 

DEDAGROUP PUBLIC SERVICES S.R.L. (nel seguito DPS) è parte del gruppo Dedagroup, uno dei più importanti attori dell’Information Technology “Made in Italy” con sede principale a Trento, un fatturato di 230 milioni di Euro e un organico di 1.700 professionisti che esporta le proprie soluzioni in tutto il mondo. All’interno del gruppo, Dedagroup Public Services è la business unit che opera con successo nei mercati della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale, Trasporti, Energy & Utilities e Sanità.

Operativa dal 1° gennaio 2017, DPS nasce dall’unione della divisione PA locale di Dedagroup e di Sinergis e completa la copertura del perimetro della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale e del settore della Sanità l’ingresso nella stessa DPS della divisione di DDway “Public Sector & Utilities”. E’ presente sul territorio con 11 sedi, oltre 100 Enti della PAC, Ministeri, Aziende di Trasporto Pubblico e oltre 1200 della PAL. Tale presenza storica ha portato alla realizzazione di soluzioni di eccellenza per la PA Digitale.

 

Data Management PA – S.p.A. (DM-PA) si propone come partner focalizzato e competente al fianco delle Istituzioni per supportarle nella propria missione, con un’offerta ampia ed articolata di software, servizi e progetti dedicati. DM-PA ha sede legale a Roma e vanta un giro d’affari di circa 30 ML di Euro annui. Opera su tutto il territorio nazionale con sedi e filiali a Roma, Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Perugia, Ravenna, Brindisi, Bari, Reggio Calabria e Catania con circa 300 dipendenti. L’ Azienda è strutturata in Linee di Business dedicate: Pubblica Amministrazione Centrale, Pubblica Amministrazione Locale, Beni Culturali, Università, Sanità. I clienti principali del settore pubblico sono: INPS, Consip, Ministero dell’Interno, Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Ministero dei Beni Culturali, ISTAT.

 

Hdrà gruppo di comunicazione integrata dal nome visionario. Si scrive Hdrà, si legge Accadrà. Mauro Luchetti è il ceo, Giovanni Parapini, vice presidente. Quattro le business unit che compongono il gruppo: Aleteia per la comunicazione ATL e BTL, Consenso per le relazioni istituzionali e le media relations, Medita per la comunicazione social e Overseas per l’organizzazione di eventi. Una vocazione internazionale con la sede a Bruxelles che si aggiunge al quartier generale romano e alla sede operativa di Milano, e un’anima Made in Italy per proprietà e sede fiscale. Sono queste le caratteristiche che definiscono Hdrà. Hdrà ha oltre 30 clienti. Eni, Enel, Poste e Alitalia si affidano al gruppo per la comunicazione ATL e BTL. Grandi multinazionali come Boeing, la principale industria aerospaziale del mondo, Philip Morris colosso del tabacco e Tempur, leader nella produzione di complementi per il sonno, scelgono Hdrà per le strategie di media relations. Uber, che coniuga innovazione e servizi per la mobilità, si rivolge alla società per l’ufficio stampa della sua attività in Italia, così come Qualcomm e Zoetis, che aggiungono alle strategie mediatiche anche le relazioni istituzionali, e la Fondazione Roma, che da Hdrà fruisce di una consulenza specializzata sulle relazioni con i media. In particolare sulle relazioni istituzionali il gruppo ha ideato i Tavoli di Consenso, un format esclusivo capace di agevolare l’incontro fra clienti, stakeholder e decisori pubblici. Gli ultimi sono quelli realizzati per Medtronic e GE Healthcare sull’innovazione del Sistema Sanitario. Appena entrati nella galassia Hdrà il Coni, con un percorso di comunicazione che arriverà fino alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016, e l’Ospedale Bambino Gesù, eccellenza italiana nella medicina per l’infanzia. Hdrà poi vanta una vera e propria expertise nel settore cinematografico, collaborando ad esempio con Medusa, Rai Cinema, Luce Cinecittà, Wildside e Good Films per i visual delle campagne, i trailer e il digital e partecipando per il 30% a MAD, la factory napoletana che ha firmato il premiatissimo lungometraggio d’animazione L’Arte della Felicità che ha ricevuto anche un Oscar europeo per l’animazione. Il gruppo ha un organico composto da circa 80 persone. Fra queste molti professionisti di lungo corso che vantano carriere nei più prestigiosi gruppi italiani. Al loro fianco i giovani, che in Hdrà trovano un posto dove crescere e consolidare le loro capacità. Innovazione e esperienza. Passato e presente. Il futuro come somma di quello che è stato e come intuizione, è l’approccio che Hdrà porta al Festival di Spoleto attraverso il format “Gli incontri di Paolo Mieli” che negli anni ha introdotto al pubblico della kermesse i più grandi protagonisti dell’attualità e della cultura italiana.